Atomi 31 – Pelli morte o pelli vive?



[Atomi]

Ricorda Bernanos che, in tempi di carestia, Domenico vendette ciò che aveva di più caro, i suoi libri, dicendo ai suoi compagni: «Come potete studiare sopra pelli morte, mentre i vostri fratelli muoiono di fame?». [I testi erano scritti su pergamene, pelli cioè di pecora].

Spinto da papa Innocenzo III a recarsi in Linguadoca per debellare l’eresia dei Catari e più tardi fino nella lontana Dacia per evangelizzare il popolo pagano dei Cumani, san Domenico non approvò mai i barbari atti di violenza che accompagnarono quelle spedizioni.

Siamo sempre davanti a delle scelte.

Immagine: Klimt, 1908-1911, Vita e Morte, olio su tela (particolare)

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *