Essere liberati dai demoni



[Arte del Vangelo; Iconica; Video]

Gesù libera un indemoniato dal suo spirito impuro, la libera dalla sua dipendenza che è fonte di dolore per gli altri ma anche di male per sé stesso. Nella sinagoga tutti ascoltano e guardano pieni di stupore: non sono parole di circostanza, sono parole che si realizzano. Un grande affresco e una piccola miniatura ci raccontano, ne L’Arte del Vangelo di questa settimana, l’inizio della salvezza. E con una coincidenza che ci porta a vicende drammatiche del Novecento.


Mk 1,21-28
Jesus frees a demoniac from his impure spirit, frees her from his dependence which is a source of pain for others but also of evil for himself. In the synagogue everyone listens and looks in amazement: they are not words of circumstance, they are words that come true. A large fresco and a small miniature tell us, in this week’s The Art of the Gospel, the beginning of salvation. And with a coincidence that takes us to dramatic events of the twentieth century.

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *